Nascita del Bersagliere

Nascita del Corpo

Il 18 Giugno 1836 a Torino fu costituita la prima compagnia di Bersaglieri, fondata dal Capitano Alessandro Ferrero la Marmora. I Bersaglieri, precursori di ogni moderna fanteria d’assalto, ebbero il battesimo del fuoco nel 1848 a Goito dove si imposero per ardimento,coraggio e per la nuova tecnica di combattimento.

Nascita delle Fanfare

Il Bersagliere trombettiere, nato al seguito della prima compagnia, serviva in tempo di pace ad avvisare la gente del sopraggiungere dei bersaglieri, i quali andavano di passo accelerato o di corsa. In guerra, suonava la carica negli assalti. Il trombettiere era la voce del comandante trasmettendone gli ordini, attraverso i segnali e sostituiva il tamburo adottato da sempre dalla normale fanteria.

Con la costituzione del primo battaglione, aumentarono anche i trombettieri, che riuniti insieme formarono il primo abbozzo di fanfara.

Essi, dotati di trombe in Sibemolle, si dilettavano nel gareggiare tra loro inventando squilli e suonate sempre più frenetiche e dalle note acute.

Nel 1861 l’unione di più battaglioni da origine al reggimento ed al riunirsi di un numero sempre maggiore di trombettieri i quali delinearono la formazione delle future fanfare. Riuniti assieme accompagnano i bersaglieri nella corsa reggimentale dando loro il ritmo ed uniformità alla cadenza d’insieme.

Lascia un commento